Skip to main content

Spopolano online e nei sogni delle persone:

Sono le “tiny house on wheels” ovvero micro case su ruote, famose negli Stati Uniti si sono diffuse velocemente in tutta Europa.

IN ITALIA?
Sono sempre più ambite da chi è interessato alla vita in piccolo, sostenibile e a basso impatto ambientale.

COME UNA SPADA DI DAMOCLE LA “BUROCRAZIA” SPAVENTA E ALLONTANA!

Non farti spaventare dalla normativa italiana, solo perché ancora sono in pochi a farlo e non si vedono tanti progetti in giro non vuol dire che è impossibile realizzare una Tiny House.

Mi chiamo Giulia e sono un architetto specializzata in micro case.

La passione per le Tiny House mi accompagna da più di 4 anni.

Concentro i contenuti sui social su temi come:

ottimizzazione degli spazi in casa

minimalismo

eco-sostenibilità

efficienza energetica

living simple

tiny houses

SENTI QUEL PRURITO DI LIBERTÀ CHE DA SOTTO I PIEDI TI PERVADE TUTTO IL CORPO?
SCARICA IL CONTENUTO GRATUITO PENSATO PER TE

QUEL BRIVIDO DI INDIPENDENZA, IL DESIDERIO DI VIAGGIARE CHE TI ESPLODE DENTRO??

Per quietare, o forse alimentare, questi desideri ecco che arriva su ruote una Tiny House.

Foto di Tiny House Giant journey

Affascinante e su misura, come nei tuoi sogni più belli.

Arriva trainata da un’auto come una “roulotte” ma con essa ha in comune solo le ruote.

Sembra una casa e per ignoranza può essere chiamata “casa mobile” ma non lo è affatto, come spiego anche in questo articolo: “Le 7 differenze tra Casa Mobile e Tiny House!”.

Si chiama TINY HOUSE.
Per la legge è un veicolo ricreazionale definiti dalle norma UNI EN 13878:2007 e si intendono camper, caravan (o roulotte) e case mobili.

Questo termine inglese-americano dovrebbe essere introdotto nella nomenclatura legislativa italiana per dargli il giusto valore che merita.

Non disperiamo e scopriamo quali CARATTERISTICHE ha una Tiny House su ruote:

LE MISURE, ci si rifà al Decreto 97-572 del 30/05/97:

la larghezza massima per la circolazione è 2,55 m

la lunghezza massima compresa di veicolo e rimorchio è 18,00 m mentre del solo rimorchio è 12,00 m.

la lunghezza dell’abitacolo è di massimo 8,40 metri (dimensione degli chassis in produzione per case fino a 3,5 tonnellate)

I MATERIALI: la struttura e i rivestimenti della casa sono solitamente in legno o in acciaio, gli isolanti sono prodotti naturali o derivati a basso impatto. Pavimenti e rivestimenti interni in legno.

LA SOSTENIBILITÀ: gli impianti con elementi da energia rinnovabile con accumulo e compostaggio dei rifiuti riducono gli sprechi e l’impatto dell’abitazione

L’AUTOSUFFICIENZA: Sistemi recupero dell’acqua piovana, filtraggio delle acque di scarico, orti verticali.

Per rispondere a queste caratteristiche un progetto tecnico è imprescindibile.

A regolare la progettazione di questi “veicoli”, meglio dire queste meravigliose casette ci sono altre due norme:

Norma UNI EN 721:2005 relativa alla sicurezza e la qualità abitativa dei camper, stabilisce le aperture di ventilazione del compartimento

Norma UNI EN 1648-2 per gli autocaravan, per le Installazioni elettriche a bassissimo voltaggio (12V) in corrente continua

Ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione, per questo il supporto tecnico è necessario alla riuscita ottimale del progetto:

VUOI UN PROGETTO PERSONALIZZATO? CLICCA QUI

Foto di Tiny House Talk

Tornando agli aspetti tecnici, essendo trasportabile la Tiny House per circolare deve rispettare il Codice Della Strada.

Munite di un gancio traino sono studiate per resistere al trasporto, con le giuste accortezze nei rivestimenti esterni per la tenuta all’aria, ma bisogna ricordarsi che la velocità da tenere è di circa 80 Km/h.

Infondo stiamo portando in giro la nostra casa, bisogna prendere spunto da chi lo fa da secoli, la LUMACA va piano, tanto sa che ovunque si fermerà la sua casa è sempre lì con lei.

Se poi sei un’amante delle corse in automobile basta sganciare la tua Tiny House, parcheggiarla e sfrecciare con la macchina sull’asfalto!

GLI OBBLIGHI?
Una Tiny House on wheels DEVE ESSERE OMOLOGATA al trasporto, costruita su uno chassis adeguato al peso della casa stessa e con accortezze tecniche che non creino rischi a chi la trasporta e alle altre persone.

Per questo è necessario che venga opportunamente TARGATA, come ho già detto rientrerà nella categoria dei “veicoli ricreazionali”.

Per finire c’è bisogno di un ASSICURAZIONE del rimorchio per quando è fermo e dell’estensione dell’assicurazione dell’auto per il trasporto. Senza dimenticare il BOLLO ANNUO e dei controlli periodici in base al tipo di omologazione.

Foto di Tiny House Giant journey

Insomma, questa fusione tra veicolo e case a diversi aspetti a cui pensare, ma da tantissimo spazio alla voglia di esplorare. Una casa senza radici fisse, un luogo da vivere in un nuovo modo.

“LIVING SIMPLE” È UN CONCETTO CHE RACCHIUDE DIVERSI ASPETTI.
UNO STILE DI VITA SEMPLICE, MINIMALISTA, ECO-SOSTENIBILE A BASSO IMPATTO AMBIENTALE.

Una Tiny House su ruote è quello che sogni??
Allora non preoccuparti di dove puoi metterla perché il mondo è il tuo parcheggio e le soluzioni si trovano sempre.

Se dovessi descrivertele ora ci vorrebbe tutto un altro articolo, perciò ti lascio momentaneamente in sospeso…

SE VUOI APPROFONDIRE QUESTO ASPETTO SCRIVIMELO IN UN COMMENTO.
Per realizzare la micro casa trasportabile dei tuoi sogni non ci vuole tanto:

Solo il giusto architetto!

“SI PUÒ FARE!”

Dal film “Frankenstein Junior” – Rende perfettamente il tono con cui volevo fare questa affermazione!

Vuoi scoprire come farlo?

CONTATTAMI QUI, rispondo sempre personalmente alle email e adoro leggere le vostre storie.

Cosa aspetti ad inviarmi la tua storia?!
TRASFORMIAMO IL TINY SOGNO IN REALTÀ!

Lascia una risposta

    Scarica l'Ebook gratis

    Inserisci la tua migliore email e riceverai gratis una copia dell'ebook




    Questo si chiuderà in 0 secondi